Ksenia Sobchak sarà la sfidante di Putin alle presidenziali del 2018

Già da tempo si vociferava che ai piani alti del Cremlino stessero vagliando una candidatura femminile da contrapporre a quella, ormai scontata, del Presidente in carica Vladimir Putin. All’inizio di settembre, fonti interne all’amministrazione presidenziale avevano rivelato al quotidiano Vedomosti che il Cremlino avrebbe voluto che lo sfidante principale alle Presidenziali 2018 fosse una donna, e che stavano prendendo in considerazione cinque o sei candidature, soprattutto di deputate appartenenti al partito “Russia Giusta (Spravedlivaja Rossija)”. Un’alternativa ideale, aveva aggiunto la fonte, sarebbe stata Ksenia Sobchak, in quanto “perfetta rappresentante della donna moderna che vorrebbe entrare in politica: intelligente, brillante, interessante, ma non del tutto corrispondente alla tipica donna russa”.

In effetti, Ksenia Sobchak è tutto fuorché una comune cittadi Continua a leggere