Lavrov ritorna nella sua università per parlare ai futuri diplomatici

Differentemente da quanto accade in Europa, l’inizio dell’anno accademico in Russia è una giornata speciale, a cui viene dedicata addirittura una festa, quella del den’ znanija (“giornata della conoscenza”). Il momento è particolarmente solenne se si ha la fortuna di essere studenti della MGIMO, l’università statale di Mosca per le relazioni internazionali, che dalla sua fondazione nel 1944 forma l’élite diplomatica russa.

Nella lunga lista di alumni celebri dell’istituto rientra infatti anche il Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa Sergei Lavrov, il quale ogni anno ritorna nella sua alma mater per tenere un discorso davanti agli studenti del primo anno. Tale discorso non rappresenta soltanto un augurio per i futuri diplomatici del Paese, ma comprende anche una dettagliata discussione delle questioni di attualità sullo scenario internazionale, e per questo è sempre seguito con grande interesse dai politologi e dai giornalisti che si occupano di politica estera russa.

Continua a leggere